menu
logo ilcamminodelparco
profile
Comprimi il riquadro laterale

Perdifumo

PERDIFUMO

Sorge sul versante di nord-ovest del Monte Stella, questo paese che offre al visitatore una fresca bevuta alla cinquecentesca Fontana del Guindacio e un’incantevole sosta alla chiesa di San Sisto e alla secentesca cappella del convento di Santa Maria degli Angeli, ricchissima di opere d’arte. La frazione più nota di Perdifumo è Vatolla, nel cui castello de Vargas, tra il 1686 e il 1695, visse il grande filosofo Giovan Battista Vico. Oggi, in questo Palazzo, hanno sede il Museo Vichiano, la Fondazione Centri Studi Giovan Battista Vico e la Biblioteca del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il Museo si articola in sette sale espositive nella quali si conservano libri appartenuti a Benedetto Croce, testi di diritto e di filosofia scritti da Vico; una pregevole edizione del XVIII secolo dell’opera completa di Voltaire, oltre a mobili, quadri, incisioni e carte geografiche che vanno dal XVI al XIX secolo. A Vatolla si possono ammirare anche la chiesa e il convento di Santa Maria della Pietà col suo piccolo e delizioso chiostro secentesco.

http://www.comune.perdifumo.sa.it/

PERDIFUMO

Sorge sul versante di nord-ovest del Monte Stella, questo paese che offre al visitatore una fresca bevuta alla cinquecentesca Fontana del Guindacio e un’incantevole sosta alla chiesa di San Sisto e alla secentesca cappella del convento di Santa Maria degli Angeli, ricchissima di opere d’arte. La frazione più nota di Perdifumo è Vatolla, nel cui castello de Vargas, tra il 1686 e il 1695, visse il grande filosofo Giovan Battista Vico. Oggi, in questo Palazzo, hanno sede il Museo Vichiano, la Fondazione Centri Studi Giovan Battista Vico e la Biblioteca del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Il Museo si articola in sette sale espositive nella quali si conservano libri appartenuti a Benedetto Croce, testi di diritto e di filosofia scritti da Vico; una pregevole edizione del XVIII secolo dell’opera completa di Voltaire, oltre a mobili, quadri, incisioni e carte geografiche che vanno dal XVI al XIX secolo. A Vatolla si possono ammirare anche la chiesa e il convento di Santa Maria della Pietà col suo piccolo e delizioso chiostro secentesco.

http://www.comune.perdifumo.sa.it/

Comprimi il riquadro laterale
CHIUDI