menu
logo ilcamminodelparco
profile
Comprimi il riquadro laterale

Cappella dell'Apocalisse

La fabbrica della cappella, detta dell’Apocalisse, è dedicata a San Giovanni Evangelista e sorge nell’agro di Albanella e nasce nel secolo scorso, per restituire alla memoria storica e religiosa del popolo di Albanella l’antica chiesa scomparsa del pago di Santo Janni, che una antica cronaca settecentesca dello storico Ludico di Stefano, diceva già allora “diruta”. Edificata in nudo tufo napoletano alla misura romanica, si eleva nei possedimenti del pago di Santo Janni, di fronte alla bella vista della costa d’Amalfi e dell’isola di Capri, solitaria ad evocare il prossimo mare di Paestum, e guardando con ossequio la Vecchio Capaccio con l’antico castello di Federico II di Svevia e il Santissimo Santuario della Madonna del Granato.

La fabbrica della cappella, detta dell’Apocalisse, è dedicata a San Giovanni Evangelista e sorge nell’agro di Albanella e nasce nel secolo scorso, per restituire alla memoria storica e religiosa del popolo di Albanella l’antica chiesa scomparsa del pago di Santo Janni, che una antica cronaca settecentesca dello storico Ludico di Stefano, diceva già allora “diruta”. Edificata in nudo tufo napoletano alla misura romanica, si eleva nei possedimenti del pago di Santo Janni, di fronte alla bella vista della costa d’Amalfi e dell’isola di Capri, solitaria ad evocare il prossimo mare di Paestum, e guardando con ossequio la Vecchio Capaccio con l’antico castello di Federico II di Svevia e il Santissimo Santuario della Madonna del Granato.

Comprimi il riquadro laterale
CHIUDI