menu
logo ilcamminodelparco
profile
Comprimi il riquadro laterale

Ascea Paese

ASCEA

Ascea conobbe il suo momento di massimo fulgore nel XV secolo, quando il territorio era compreso nel feudo di Castellamare della Bruca. Risaltano nella struttura urbanistica del borgo le origini tardo medievali: i vicoli e le piazzette del ‘’Chianu’’, ‘’Arretu la Mura’’, ‘’A Villa’’, ‘’Malicavaddu’’, ‘’A Sciuscella’’, il lastricato del ‘’Vicu ri li Pimmaròli’’, i portali di pietra intagliata. Nel cuore del centro antico svettano il settecentesco Palazzo Ricci, già de Dominicis, ricchissimo di fregi, e il Palazzo Barbarella; due dimore baronali.

http://www.comune.ascea.sa.it/hh/index.php

ASCEA

Ascea conobbe il suo momento di massimo fulgore nel XV secolo, quando il territorio era compreso nel feudo di Castellamare della Bruca. Risaltano nella struttura urbanistica del borgo le origini tardo medievali: i vicoli e le piazzette del ‘’Chianu’’, ‘’Arretu la Mura’’, ‘’A Villa’’, ‘’Malicavaddu’’, ‘’A Sciuscella’’, il lastricato del ‘’Vicu ri li Pimmaròli’’, i portali di pietra intagliata. Nel cuore del centro antico svettano il settecentesco Palazzo Ricci, già de Dominicis, ricchissimo di fregi, e il Palazzo Barbarella; due dimore baronali.

http://www.comune.ascea.sa.it/hh/index.php

Comprimi il riquadro laterale
CHIUDI